Goccia fredda in traslazione sullo Jonio: allerta temporali al sud


lamma calabriaSembra  definita ormai la traiettoria della goccia fredda di passaggio sull’Italia  ; dovrebbe restare allineata intorno il 40° parallelo traslando da W verso E; modelli ormai concordi. Molto interessante la sinottica, che evidenzia la presenza del minimo principale, piuttosto approfondito, già in spostamento nel canale di Sicilia e successivamente in traslazione  sullo Jonio. E’ presente anche  un piccolo minimo in Adriatico, ma questo è previsto in rapido dissolvimento. La struttura a vortice nel basso Tirreno viceversa, è evidenziata dalla corrispondenza verticale tra minimo al suolo e la linea geopotenziale di 552 dam a 500 hPa.

lamma2Evoluzione quindi compromessa al sud sino a domenica , con rovesci sparsi che insisteranno per tutto il week-end con  instabilità prolungata;  possibili  fasi di maltempo accentuato specie al pomeriggio e in particolar modo sui versanti jonici dell’appennino meridionale. Qui non sono escluse locali grandinate e rovesci a sfondo temporalesco. Al centro-nord invece ci aspettiamo un deciso miglioramento , con termiche in netta risalita e valori spesso superiori alla media stagionale . Da martedi’ migliora anche al sud ma qui  con temperature nella media. La situazione potrebbe poi mutare nuovamente  intorno al 17-18 aprile, proprio durante la settimana santa 2014 . Interessante il fantameteo con addirittura  un  tentativo di incursione continentale intorno al  18 Aprile  , termiche decenti da inverno pieno; per adesso si tratta di una ipotesi suffragata solo da alcuni run modellistici, nei prossimi giorni riusciremo a capire meglio la tendenza meteo per il periodo pasquale.

sinottica

eumetsat copia

Leggi altri articoli: